…continua … procedimenti ovii….

…Continua…

…. procedimenti ovvii come un apprendimento sbagliato, deduzioni errate in base a informazioni sbagliate o inadeguate, e scorretta distinzione tra immagine e realtà”

15) Devo trovare sempre una soluzione perfetta, perché essa esiste.
No dico, ma vi rendete conto dell’assurdità di questa convinzione?
Soluzione perfetta, ma stiamo scherzando?
Smettiamola di pensarla così, non esistono soluzioni perfette!
Esistono cose da fare che ci rendono a lungo termine sereni, oppure no.
Cosa poi decidiate di scegliere fra essere sereni o sempre incasinati è una vostra libera scelta.
Per me il libero arbitrio è importante, come è importante poi non rompere i cabasisi (le scatole)
se non siete felici e contenti.
Le soluzioni che ci rendono sereni, quelle si che rasentano la perfezione!
16) Non posso godermi la vita se ho dei problemi.
Annunciazione, annunciazione, la vita è fatta d’ imprevisti.
Per prima cosa incominciamo a non usare più la parola problema e sostituiamola con situazione da risolvere. Se pensiamo ad un problema già ci mettiamo nella predisposizione del “Oddio adesso come faccio, come faccio ad andare avanti così, succede tutto a me!”, se invece usiamo la Situazione difficile da risolvere il pensiero successivo sarà “Ok cosa posso fare per trovare una soluzione a tutto ciò?”.
Se c’è una soluzione che ti agiti a fare e se una soluzione non c’è che ti agiti a fare! (Parole di Sua santità il Dalai Lama rivisitate un po’ da me, perdonate quindi la licenza poetica!)
17) Non sono mai adeguato a vivere la vita di ogni giorno.
Ma stai scherzando? Pensaci un attimo, respiri, pensi, ti barcameni fra le avversità della vita e sei ancora in piedi e con la voglia di leggere queste parole per poter trovare un modo per star meglio!
Lo devi solo a te stesso/a. Complimenti!
Smettiamola con il continuare a darci addosso perché con il nostro stile, il nostro carattere, le nostre abitudini, siamo arrivati ad oggi. Andiamo già bene così. Con la nostra ansia, incazzature, tristezze.
Pensate un po’ a quanto siamo stati bravi a vivere la nostra vita!
Se poi adesso ti rendi conto che qualcosina la puoi modificare per vivere più sereno, fallo ne hai sicuramente le capacità, perché svegliati, fino ad ora, devi solo a te stesso/a essere arrivato/a fino a qui, e niente non è soleva dire il mio grande nonno.
18) Il passato mi rende infelice nel presente e non ci posso fare niente.
E ce credo se la pensi cosi bella non è.
Informazione urgente, urgente, il passato è passato! Non si possono modificare le cose fatte, ma le cose che dobbiamo ancora fare. Quindi, su le maniche, riflettete su cosa sia necessario FARE per star meglio e fatelo e smettetevela di rompervi le scatole rifugiandovi nel passato e continuando a tormentarvi sulle cose brutte che vi sono successe!
19) Il mio valore si vede da quello che produco con il mio lavoro.
Il nostro valore si vede da come viviamo la vita nel rispetto nostro e degli altri, no da quanto produciamo!
20) Se vengo criticato, non approvato, rifiutato, maltrattato dalle persone che mi circondano, questo vuol dire che non sono una buona persona e che quindi sono inferiore agli altri e sbagliato.
Non vi viene il sospetto che forse sono gli altri ad essere degli struzzi?
A parte gli scherzi, che poi tanto scherzi non sono, cambiate amicizie, parenti, il giro sociale!
Certo non possiamo essere assolutamente perfetti, ma di sicuro non è possibile che siamo completamente un disastro umano, forse non siamo in sintonia con le frequenze di chi ci siamo circondati in questo particolare momento! Fermiamoci ogni tanto ad osservarci e con amore decidiamo cosa sia meglio per noi e cosa no, e questo riguarda anche il nostro modo di porci verso il mondo.
21) Più mi preoccupo e più riuscirò ad evitare problemi perché riuscirò a prevederli e ad avere un controllo maggiore sulle cose che mi possono succedere.
Preoccuparsi in modo eccessivo ci rende stupidi!
Nel prossimo articolo mi soffermerò proprio a ragionare su cosa sia e come si può vivere bene con le proprie preoccupazioni.
Federica Curzi